Istituto Italiano di Tecnologia
Pubblica amministrazione

Gara a procedura aperta ai sensi dell'art.60 del D.Lgs. 50/2016 per il servizio di portiarato fiduciario presso le sedi della Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, in Via Morego 30 ed in Via San Quirico 19D.

Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi dell'art.60 del D.Lgs. 50/2016 per il servizio di portiarato fiduciario presso le sedi della Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, in Via Morego 30 ed in Via San Quirico 19D.
Tipo di fornitura:
  • Servizi
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 1.270.422,70
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 1.265.249,01
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 5.173,60
CIG: 7841677492
Stato: In svolgimento
Centro di costo: Ufficio Gare
Aggiudicatario provvisorio: CSM Global Security Service s.r.l.
Data pubblicazione: 04 aprile 2019 15:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 22 maggio 2019 16:00:00
Data scadenza: 31 maggio 2019 13:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Dichiarazioni integrative
  • PASSOE
  • Contributo ANAC
  • Garanzia provvisoria e impegno del fideiussore
  • Dichiarazione/certificazione sopralluogo
  • Informativa privacy
  • Certificazione per la riduzione dell'importo della cauzione
  • Documentazione ulteriore per soggetti associati
  • Eventuali documenti integrativi
  • Dichiarazione di conformità all'originale
  • Pagamento F23
Per richiedere informazioni: É possibile ottenere chiarimenti sulla presente procedura mediante la proposizione di quesiti scritti, effettuando il login alla piattaforma ed utilizzando esclusivamente l’area messaggistica denominata “quesiti” presente all’interno della sezione della procedura di gara di che trattasi, entro il giorno 22 maggio 2019 ore 13:00

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione Categoria
Determina Ammessi 04/07/2019 10:41 Atti di aggiudicazione
CV Enzo Gelati 26/06/2019 09:50 Curriculum commissari
CV Marco Jacono 04/07/2019 10:42 Curriculum commissari
CV Bibiana Giangrande 04/07/2019 10:43 Curriculum commissari
Determina Commissione di Gara 26/06/2019 09:49 Determina di costituzione seggio di gara

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Per partecipare alla gara è necessario iscriversi anche all'albo fornitori?

Risposta:

Per partecipare ad una procedura aperta della Fondazione è sufficiente effettuare la semplice registrazione alla Piattaforma, https://iit.acquistitelematici.it/, non è necessario, invece, effettuare alcuna iscrizione all’Albo Fornitori.

 

 

FAQ n. 2

Domanda:

In riferimento alla gara in oggetto è possibile chiarire il monte ore effettivo da garantire per la totalità dei tre anni di servizio, ed il realtivo valore economico dell'appalto?

Risposta:

In riferimento al quesito posto vedasi le rettifiche agli atti di gara pubblicate in data odierna.

Il RUP

Salvatore Esposito

FAQ n. 3

Domanda:

Segnalo con la presente che non riesco ad aprire il fac simile del DGue presente tra i documenti di partecipazione alla gara. E' possibile averlo in un diverso formato? Come posso procedere? Grazie mille per la collaborazione.

Risposta:

Come puntualmente previsto all'art. 15.1 del Disciplinare di Gara, cui si rimanda per completezza ed ogni ulteriore dettaglio, il DGUE viene fornito unicamente in formato elettronico ed è compilabile mediante il servizio messo a disposizione dall'Unione Europea al seguente indirizzo: https://ec.europa.eu/tools/espd
II suddetto servizio DGUE permetterà agli operatori economici di compilare il DGUE in forma elettronica per il successivo invio tramite la Piattaforma Digitale. A tal fine, IIT rende disponibile nella documentazione di gara il file denominato DGUE.xml che il concorrente dovrà nell’ordine:
1. salvare direttamente sul proprio computer, senza tentare di aprire il file medesimo;
2. importarlo nel suddetto servizio web messo a disposizione dalla Commissione Europea;
3. procedere alla sua compilazione, stampa in formato .pdf e sottoscrizione.
Si precisa, altresì, che per accedere alla funzionalità sarà necessario selezionare "Portugal" (srn01) nella pagina indicata e scegliere la lingua italiana nella videata successiva (scr02).

FAQ n. 4

Domanda:

Al fine di adempiere alla clausola sociale si chiede di produrre per ciascun addetto al servizio oggetto di gara: - CCNL applicato - livello di inquadramento - scatti di anzianità - valore di eventuali trattamenti ad personam.

Risposta:

In riferimento al quesito posto si comunica quanto di seguito.
Nel Disciplinare di gara all'art. 17. CONTENUTO DELLA BUSTA - OFFERTA ECONOMICA, ultimo periodo, vengono elencati […] i dati utili alla redazione del “Progetto di Assorbimento” […].

Altresì, alla presente vengono allegate le infomazioni integrative utili alla redazione del Progetto di cui all'art. 17 del Disciplinare, documento necessario per confermare l'adesione alla clausola sociale.

Il RUP

Salvatore Esposito

FAQ n. 5

Domanda:

All’art. 16 del Disciplinare di Gara, viene definito che l’offerta tecnica deve essere composta dai seguenti documenti: • SCHEDE ILLUSTRATIVE, una per ciascun servizio scelto dal concorrente per un massimo di 3 servizi – rif. Criterio A; • RELAZIONE TECNICA, predisposta sul format fornito dalla Fondazione ed allegato al Disciplinare, dovrà contenere una Relazione tecnica illustrativa sulle caratteristiche metodologiche dell’offerta (Criterio B). Nel format sopra citato per la RELAZIONE TECNICA, vengono però definiti anche i Criteri A inerenti la Professionalità e adeguatezza dell’Offerta Tecnica. Siamo pertanto a chiedere se: 1. il limite di 35 pagine definito all’art. 16 per la Relazione Tecnica, includa esclusivamente i sub-criteri B1, B2, B3 e B4 e pertanto, sebbene presenti nel format, i sub-criteri A1 e A2 debbano ritenersi relativi alle SCHEDE ILLUSTRATIVE ed al limite di pagine per quest’ultime stabilite al medesimo articolo; 2. se la prima pagina del Format Offerta Tecnica ove deve essere predisposta la dichiarazione richiesta, rientri nei limiti di pagine definite all’art. 16 oppure potrà avere numerazione a parte; 3. se gli eventuali allegati (es. attestati di formazione) potranno avere una numerazione a parte rispetto al limite stabilito per la RELAZIONE TECNICA.

Risposta:

In riferimento al quesito posto si risponde come di seguito:
1) il limite di 35 pagine definito all’art. 16 per la Relazione Tecnica, include esclusivamente i sub-criteri B1, B2, B3 e B4 e non i sub-criteri A1 e A2 che sono stati inseriti nel format per mero errore materiale;


2) La pagina relativa alla Dichiarazione nel format All.02._Offerta Tecnica non deve essere conteggiata nel numero massimo di 35 pagine per la redazione della Relazione Tecnica;


3) è data possibilità al concorrente di aggiungere eventuali allegati alla Relazione Tecnica, tuttavia cosi come previsto da Disciplinare di gara, si evidenzia il principio di autosufficienza della Relazione Tecnica per il quale la Commissione di gara per la  valutazione delle offerte tecniche è tenuta a valutare ed esprimersi esclusivamente sulla documentazione richiesta dal Disciplinare nei limiti massimi e nei formati ivi riportati.

Per chiarezza, a mero titolo esemplificativo, se il concorrente volesse allegate eventuali certificazioni e/o titolo formativi a correddo dell'offerta tecnica, questo verrà apprezzato dalla Fondazione come volotà di trasparenza e correttezza del concorrente. Tuttavia, se gli stessi titoli non saranno presenti nella Relazione Tecnica, proprio per il principio di autosufficienza sopra richiamato, non potranno essere oggetto di valutazione da parte della Commissione. 

 

Cordialmente,

Il RUP

Salvatore Esposito

FAQ n. 6

Domanda:

Nelle istruzioni per la compilazione del F23/F24 per il pagamento della marca da bollo non è stato indicato il codice ufficio, è possibile saperlo?

Risposta:

In riferimento al quesito posto, si comunica che il codice ufficio di questa Fondazione è il seguente:  TLH.

 

Il RUP

 

Salvatore Esposito

FAQ n. 7

Domanda:

In relazione all'offerta tecnica, in particolare alle SCHEDE ILLUSTRATIVE, si chiedono specifiche in merito alle prescrizioni che gli elaborati devono osservare, in particolare: - prodotti su un documento stampabile A3 - costituiti da n. 2 fogli, si intende n. 2 facciate? Ringrazio, cordiali saluti.

Risposta:

In riferimento al quesito posto, si risponde che trattandosi di documentazione in formato digitale e non cartacea, va intesa che i due fogli equivalgono a due pagine in formato di file pdf. Il RUP Salvatore Esposito