Istituto Italiano di Tecnologia
Pubblica amministrazione

Procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. 50/2016 per la conclusione di un Accordo Quadro di cui all’art. 54, co. 4, del D.Lgs. 50/2016 per l’affidamento dei servizi di ingegneria e architettura per interventi di rifunzionalizzazione da eseguire presso le sedi della Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia

Oggetto: Procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. 50/2016 per la conclusione di un Accordo Quadro di cui all’art. 54, co. 4, del D.Lgs. 50/2016 per l’affidamento dei servizi di ingegneria e architettura per interventi di rifunzionalizzazione da eseguire presso le sedi della Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia
Tipologia di gara: Accordo Quadro
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 267.587,70
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 267.587,70
CIG: 8252786E70
Stato: Aggiudicata
Centro di costo: Ufficio Gare
Aggiudicatari:
  • Euclide Srl
  • ESI.PRO S.R.L.
  • Alfacubo Srl
  • MAFRAN SRL
  • SECIS soc. coop. a r.l.
Data aggiudicazione: 27 gennaio 2021 0:00:00
Importo di aggiudicazione comprensivo degli oneri: € 179.765,42
Data pubblicazione: 17 aprile 2020 9:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 01 giugno 2020 13:00:00
Data scadenza: 11 giugno 2020 13:00:00
Durata dell'accordo quadro: 24 mesi
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Dichiarazioni integrative
  • PASSOE
  • Contributo ANAC
  • Garanzia provvisoria e impegno del fideiussore
  • Informativa privacy
  • Certificazione per la riduzione dell'importo della cauzione
  • Documentazione ulteriore per soggetti associati
  • Eventuali documenti integrativi
  • Dichiarazione di conformità all'originale
Per richiedere informazioni: É possibile ottenere chiarimenti sulla presente procedura mediante la proposizione di quesiti scritti, effettuando il login alla piattaforma ed utilizzando esclusivamente l’area messaggistica denominata “quesiti” presente all’interno della sezione della procedura di gara di che trattasi, entro il giorno 01/06/2020 ore 13:00.

11/05/2020

Si informa che con Determina del Direttore Generale, prot. IIT n. 3256/20 dell'11/05/2020, è stata disposta la proroga del termine di scadenza per la presentazione delle offerte.
Si prega di prendere visione:
- della nuova versione del Disciplinare di gara (rev 01) debitamente rettificato e pubblicato sulla Piattaforma Digitale Gare Telematiche di IIT;
- della FAQ n. 2 debitamente rettificata.

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione Categoria
Determina ammessi (firmata digitalmente) 27/01/2021 12:01 Altri Documenti
Determina di proroga e rettifica 27/01/2021 12:05 Altri Documenti
Determina di aggiudicazione firmata digitalmente 27/01/2021 12:06 Atti di aggiudicazione
Avviso di esito guue 01/02/2021 05/02/2021 12:36 Atti di aggiudicazione
Avviso esito GURI n. 13 del 03/02/2021 05/02/2021 12:40 Atti di aggiudicazione
CV commissari - Lorenzo Rossi 13/07/2020 12:28 Curriculum commissari
CV commissari - Simone Parodi 13/07/2020 12:28 Curriculum commissari
CV commissari - Bibiana Giangrande 13/07/2020 12:29 Curriculum commissari
Determina di avvio procedura (firmata digitalmente) 27/01/2021 12:04 Determina a contrarre
Nomina commissione di gara (firmata digitalmente) 13/07/2020 12:27 Determina di nomina della commissione di gara
Nomina commissione di gara (priva di firma digitale) 13/07/2020 12:30 Determina di nomina della commissione di gara

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Per quanto riguarda l'offerta tecnica, criterio A bisogna presentare max n.3 servizi espletati per ogni sub criterio a.1 a.2 a.3 quindi un max di n. 9 servizi; o è corretto presentare max n.1 servizio per ogni sub criterio quindi un max di 3 servizi ?

Risposta:

Il numero di servizi da presentare è 3 (tre). All'art. 18.1, pag. 36 di 47, del Disciplinare di gara, è altresì indicato che “[...] I concorrenti potranno scegliere liberamente se presentare servizi relativi ad una o più delle ID opere oggetto del presente Accordo Quadro (IA.01, IA.02 ed IA.04), fermo restando che dovrà essere presentato almeno un servizio per ogni ID opera di cui sopra. [...]”.

FAQ n. 2

Domanda:

Considerando che i periti industriali posseggono l'abilitazione e la qualificazione necessaria per le attività richieste, si chiede se è possibile, a parità di anzianità di sevizio e di esperienza professionale, che alcuni dei ruoli previsti siano ricoperti da professionisti diplomati: ad esempio perito industriale ad indirizzo elettrotecnico e perito industriale ad indirizzo termotecnico.

Risposta:

I professionisti che espleteranno l’incarico devono avere le qualifiche richieste nella tabella n. 4 presente a pagg. 11-12 del Disciplinare di gara.

Si prega di prendere visione della nuova versione del Disciplinare di gara (rev 01) debitamente rettificato e pubblicato in data 11/05/2020 sulla Piattaforma Digitale Gare Telematiche di IIT.

FAQ n. 3

Domanda:

Buongiorno in merito ai requisiti del soggetto abilitato all'attività di coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori lo stesso deve rispettare i valori dei servizi riportati nel disciplinare in riferimento alla solo sicurezza relativa agli impianti oppure possonoil  essere considerati anche quelli maturati per le opere edilizie? Nel caso di raggruppamento ancora da costituire è sufficiente allegare la lettera di impegno firmata da tutti i soggetti coinvolti?

Risposta:

Buongiorno. In riscontro al quesito n.1, si conferma l'ammissibilità dei servizi relativi ad attività di coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione maturati per opere edilizie; per quanto riguarda il quesito n. 2, si ribadisce quanto previsto dall'art. 48 co. 8 del D.Lgs 50/2016. In riferimento alla corretta modalità di presentazione e sottoscrizione delle offerte e della documentazione amministrativa, nonchè dei requisiti necessari per i costituendi raggruppamenti temporanei, si veda in particolare il Disciplinare ai punti: 5, 7.3, 15.2.1, 10.