Istituto Italiano di Tecnologia
Pubblica amministrazione

Gara a procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del D. Lgs. 50/2016 e s.m.i. per la fornitura di un sistema di calcolo per HPC. CIG 7155487EA8: Bando

Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del D. Lgs. 50/2016 e s.m.i. per la fornitura di un sistema di calcolo per HPC. CIG 7155487EA8
Tipo di fornitura:
  • Lavori
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 98.400,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 98.400,00
CIG: 7155487EA8
Stato: In svolgimento
Centro di costo: Ufficio Gare
Data pubblicazione: 28 luglio 2017 9:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 25 agosto 2017 18:00:00
Data scadenza: 01 settembre 2017 13:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Scrittura privata RTI
  • PASSOE
  • Garanzia provvisoria
  • Eventuale documentazione integrativa
Per richiedere informazioni: Eventuali chiarimenti sulla procedura possono essere richiesti per iscritto, effettuando il login alla piattaforma ed utilizzando esclusivamente l’area messaggistica denominata “quesiti”.

AVVISO DI RETTIFICA

Si comunica che in data 3 agosto 2017 la Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia ha reso pubblica la revisione del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale, atteso che all’art. 2.A “Caratteristiche tecniche e funzionali della Fornitura” per un mero errore materiale era stato riportato un dato difforme.

Ciò posto si precisa che all’art. 2.A “Caratteristiche tecniche e funzionali della Fornitura”, il requisito minimo essenziale n. 3, di seguito indicato:

le CPU dovranno essere tutte identiche con architettura x86_64 ed una frequenza non inferiore a 2.6 GHz, con numero di core fisici minimo uguale a 10 e con una memoria cache di almeno 35MB

deve intendersi annullato e sostituito da:  

le CPU dovranno essere tutte identiche con architettura x86_64 ed una frequenza non inferiore a 2.6 GHz, con numero di core fisici minimo uguale a 10 e con una memoria cache di almeno 25MB”.

Resta fermo ed invariato tutto il resto.

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione
Determina offerenti ammessi 15/09/2017 17:09:43
CV Decherchi Sergio 26/09/2017 13:34:19
CV Rocchia Walter 26/09/2017 13:35:16
CV De Vivo Marco 26/09/2017 13:36:11
Determina nomina commissione giudicatrice 26/09/2017 13:33:12

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Le referenze bancarie indicate all’art. 5.3 del Disciplinare di gara devono essere inviate unitamente alla documentazione amministrativa?

Risposta:

In merito al quesito posto, si specifica che gli operatori economici partecipanti alla procedura di che trattasi siano in possesso del requisito di capacità economico-finanziaria, come puntualmente indicato all’art. 5.3 del Disciplinare di gara. Per soddisfare il suddetto requisito, si richiedono “Referenze bancarie, almeno n. 2 (due), di Istituti di Credito con i quali l'Operatore Economico intrattiene rapporti di clientela, dalle quali risulti che il concorrente ha sempre fatto fronte ai propri impegni con regolarità e puntualità”. Il concorrente non è tenuto ad inviare tali documenti unitamente alla documentazione amministrativa, poiché i riferimenti relativi alle referenze bancarie dovranno essere inseriti nell’apposita “sezione B” della “Parte IV. Criteri di selezione” del DGUE. Sarà cura di questa Stazione Appaltante richiedere la trasmissione degli originali o copia conforme degli stessi ai fini della verifica del possesso dei requisiti.