Istituto Italiano di Tecnologia
Pubblica amministrazione

Gara a procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. per la fornitura di un laser pulsato a gas.: Bando

Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. per la fornitura di un laser pulsato a gas.
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 100.000,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 99.930,00
Oneri Sicurezza da interferenze (Iva esclusa): € 70,00
CIG: 7210798ABE
Stato: In corso
Centro di costo: Ufficio Gare
Data pubblicazione: 27 settembre 2017 12:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 13 ottobre 2017 15:00:00
Data scadenza: 19 ottobre 2017 13:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Cauzione - Fidejussione
  • Eventuali documenti integrativi
  • RTI/Consorzi Ordinari/Aggregazione - Scrittura Privata
  • PASSOE

L’affidamento dell'appalto, disposto con Determina del Coordinatore del Centro CNST@PoliMI di Milano  prot. IIT n. 25500/17 del 20/09/2017, avviene mediante procedura aperta, ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., (nel seguito anche " Codice") ed è finalizzata alla selezione di un operatore economico, mediante il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo ai sensi dell’art. 95 co. 2 del Codice.

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Nella tabella N. 1 dell’Art. 4.A Criteri di valutazione di natura quantitativa (Busta – Offerta tecnica) del CAPITOLATO SPECIALE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE è indicato al punto 2 che sarà valutata la caratteristica “Minima densità di energia sul piano di uscita (energia/superficie dello spot) garantita, D (per f = 50Hz e lambda = 248nm)”. Con il termine “SUPERFICIE DELLO SPOT” riteniamo si debba intendere la superficie racchiusa all’interno delle dimensioni naturali del fascio laser sul piano di uscita (porta di uscita del laser) senza che tali dimensioni siano state alterate per mezzo di lenti e/o ottiche aggiuntive di focalizzazione. Si chiede di confermare questa interpretazione.

Risposta:

Con "SUPERFICIE DELLO SPOT” si conferma che è da intendersi la superficie racchiusa all’interno delle dimensioni naturali del fascio laser sul piano di uscita (porta di uscita del laser) senza che tali dimensioni siano state alterate per mezzo di lenti e/o ottiche aggiuntive di focalizzazione.