Istituto Italiano di Tecnologia
Pubblica amministrazione

Fornitura di una autoclave per sterilizzazione a vapore per la Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia: Bando

Oggetto: Fornitura di una autoclave per sterilizzazione a vapore per la Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia
Tipo di fornitura:
  • Beni
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 280.140,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 280.000,00
Oneri Sicurezza da interferenze (Iva esclusa): € 140,00
CIG: 7232497D52
Stato: In corso
Centro di costo: Ufficio Gare
Data pubblicazione: 13 ottobre 2017 11:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 20 novembre 2017 13:00:00
Data scadenza: 24 novembre 2017 13:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Autocertificazione
  • Contributo ANAC
  • Cauzione - Fidejussione
  • PASSOE
  • Scrittura privata costituendi RTI/Consorzi Ordinari/Aggregazioni

L’affidamento dell'appalto, disposto con Determina del Direttore Scientifico prot. IIT n. 27418/17 del 09/10/2017, avviene mediante procedura aperta, ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., (nel seguito anche " Codice") ed è finalizzata alla selezione di un operatore economico, mediante il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo ai sensi dell’art. 95 co. 2 del Codice.

Eventuali chiarimenti sulla procedura possono essere richiesti per iscritto, effettuando il login alla piattaforma ed utilizzando esclusivamente l’area messaggistica denominata “quesiti” presente all’interno della sezione della procedura di gara di che trattasi. Le risposte alle richieste di chiarimenti e/o eventuali ulteriori informazioni sostanziali in merito alla presente procedura, saranno tempestivamente pubblicate in forma anonima unicamente tramite la piattaforma digitale medesima. Le risposte a tutte le richieste presentate in tempo utile verranno fornite almeno 6 giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte.

 

AVVISO DEL 24/10/2017

Si comunica che in data 24/10/2017, nella documentazione di gara presente nella piattaforma digitale Gare Telematiche, è stato reso disponibile il file .dwg relativo al posizionamento della nuova autoclave oggetto del presente affidamento.

Il Responsabile del Procedimento

dott. Monica Morini     

 

AVVISO DI RETTIFICA DEL 14 NOVEMBRE 2017

Si comunica che in data 13/11//2017 si è proceduto alla rettifica del numero 6 "Forniture Opzionali" del documento "Allegato N. 1 - Specifica Tecnica" in allegato al Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale atteso che per un mero errore materiale riportava delle previsioni non corrette e non applicabili alla procedura di gara di che trattasi.

Pertanto il contenuto del punto n. 6 "Forniture Opzionali" de "Allegato N. 1 - Specifica Tecnica" è stato integralmente annullato e sostituito dal contenuto del numero 7 "Varie" del medesimo documento.

A far data dal 14/11/2017, a seguito di tale rettifica, la scrivente Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia ha provveduto a rendere pubblico il suddetto documento, opportunamente rettificato e aggiornato, con il nome di "Allegato N. 1 - Specifica Tecnica REV 13.11.2017", che annulla e sostituisce integralmente la versione precedente.

Resta fermo ed invariato tutto il resto.

                                                                                                                                                                                                 ll Responsabile del Procedimento

                                                                                                                                                                                                             dott. Monica Morini

   

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Egr. Sig.

Vi informiamo che abbiamo verificato il Vostro Capitolato Speciale.

Da un primo esame le dimensioni camera richieste, rispetto a passaggi e caricabilità carrelli esistenti, risultano incongruenti e incompatibili e sarebbero da chiarire insieme a Voi.

Fateci sapere per favore se, in sede di sopralluogo, è possibile chiarire quanto sopra con un Vostro tecnico o se è necessario porgere la suddetta questione prima di tale visita.

Grazie per l'attenzione e cordiali saluti.

Risposta:

Confermando la correttezza e la congruità delle specifiche tecniche indicate nel Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale, si precisa che, in pendenza del sopralluogo, sarà possibile per gli Operatori Economici ottenere ogni chiarimento ritenuto utile per la corretta esecuzione delle attività oggetto della procedura di gara.

Viene comunque fatta salva la possibilità degli Operatori Economici, quando ritenuto opportuno e a prescindere dal sopralluogo, di inoltrare ulteriori richieste di chiarimento nelle modalità specificatamente indicate nel Disciplinare di Gara.

Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia

FAQ n. 2

Domanda:

RICHIESTA DWG: Buongiorno, con la presente si richiede l'invio dei FILE DWG. Ringraziamo in anticipo e porgiamo cordiali saluti

Risposta:

Il file richiesto è ora disponibile tra la documentazione di gara messa a disposizione dalla Fondazione Istitituo Italiano di Tecnologia mediante la piattaforma digitale Gare Telematiche.

 

Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia

FAQ n. 3

Domanda:

Con riferimento al paragrafo 2.2 del capitolato speciale, avremmo bisogno di sapere di quale categoria di agenti patogeni si tratta (1, 2, 3 o 4) secondo la norma 2000-54-CE.

Con riferimento al paragrafo 2.2 del capitolato speciale, vogliate cortesemente confermare che avete vapore pulito disponibile (da caldaia con corpo in acciaio inox) e a che pressione è possibile avere il lay-out dello spazio disponibile in formato dwg?

Risposta:

In riferimento al quesito n. 1 si precisa che la categoria di agenti patogeni è la classe 1 e la classe 2.

In riferimento al quesito n. 2 si precisa quanto segue:

- si conferma che è disponibile vapore pulito;

- la linea vapore di alimentazione diretto è con serpentina in inox;

- il vapore in uscita è a 4 bar;

- il file dwg è da oggi disponibile tra i documenti di gara messi a disposizione dalla Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia mediante la piattaforma digitale Gare Telematiche.

 

Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia

FAQ n. 4

Domanda:

Buongiorno gentilmente si richiede di specificare quali dichiarazioni bisogna presentare in caso di avvalimento oltre al DGUE, specificare articoli. In caso ci si dovesse avvalere di una ditta straniera?

Risposta:

Relativamente al quesito posto in materia di avvalimento nelle procedura ad evidenza pubblica si precisa che ogni dettaglio è contenuto e riportato nell'art. 6 del Disciplinare di Gara nonché nell'art. 89 , co. 1, del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. cui si rimanda per ogni maggior dettaglio.

Si precisa inoltre che è ammesso l'avvalimento di una ditta straniera fermo restando che la documentazione trasmessa dovrà essere in lingua italiana oppure, se in lingua straniera, accompagnata da una traduzione asseverata in lingua italiana, come espressamente indicato dall'art. 7 del Disciplinare di Gara.

 

FAQ n. 5

Domanda:

Buongiorno con la presente si richiedono i seguenti chiarimenti:

1) garanzia minima richiesta : 12 o 24 mesi ? per favore specificare

2) Per favore comunicare dove inserire l'eventuale documento inerente il contratto di avvalimento, in quanto non è disponibile alcun campo.

3) in quale campo si possono inserire certificazioni, dépliant, materiale tecnico dell'apparecchiatura offerta

4)in quale campo possiamo inserire i moduli inerenti la descrizione dei servizi di Assistenza tecnica, mantuenzione, training, richiesti

5) dove si può inserire il modulo /verbale di avvenuto sopralluogo?

In attesa di Vostro gentile riscontro, ringraziamo e porgiamo cordiali saluti

Risposta:

In riferimento ai quesiti posti si forniscono le seguenti risposte.

Risposta al quesito n. 1: Ai sensi dell'art. 2.B del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale la garanzia minima richiesta è di 12 mesi.

Risposta al quesito n. 2: Il Contratto di Avvalimento deve essere inserito nella cd. "busta amministrativa" nel campo DGUE, atteso che quest'ultimo è previsto quale campo multiplo.

Risposta al quesito n. 3: Il campo utilizzabile è quello relativo all'Offerta Tecnica creando un unico file contenente tutta la documentazione che si intende trasmettere.

Risposta al quesito n. 4: Si veda risposta fornita per il quesito n. 3.

Risposta al quesito n. 5: Si veda risposta fornita per il quesito n. 2.

Distinti saluti.

La Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia

FAQ n. 6

Domanda:

In riferimento alla procedura di cui in oggetto, si richiedono i seguenti chiarimenti:

1) Si prega di specificare se il termine della richiesta di chiarimenti è il 20.11.p.v. come riportato nel documento “informazioni sulla gara” oppure è da considerare il 15.11.p.v., cioè 9 gg. prima della scadenza di presentazione offerta, dato che entro 6 gg. prima della scadenza (18.11.p.v.) verranno pubblicate le risposte come riportato a pag. 2 del disciplinare di gara

2) Per dimostrare il requisito di capacità economico-finanziaria, dove dobbiamo inserire le referenze bancarie? Oppure dovrà presentarlo soltanto la ditta aggiudicataria?

3) Per dimostrare il requisito di capacità tecnico-professionale, dove dobbiamo inserire il certificato di esecuzione fornitura? Oppure dovrà presentarlo soltanto la ditta aggiudicataria?

4) Nel DGUE parte II sez B dobbiamo inserire tutti i soggetti muniti di poteri di rappresentanza tra cui i procuratori speciali oppure soltanto il rappresentante legale che firma tutta la documentazione di gara come riportato a pag.11 del disciplinare di gara?

5) Nel DGUE parte III sez D relativamente all’art.80 comma 2 del D. Lgs. 50/2016 per la legge antimafia (D. Lgs n.159/2011) dobbiamo allegare le autodichiarazioni per ogni soggetto munito di poteri di rappresentanza e procuratori speciali indicando i familiari conviventi di maggiore età di ognuno? (pag.13 del disciplinare di gara). Tali autodichiarazioni si possono presentare firmate con firma autografa da ogni soggetto e poi firmate digitalmente dal rappresentante legale che firma tutta la documentazione di gara?

6) Art.2.B del capitolato speciale “intervento presso IIT” è da considerare entro 48 ore naturali e consecutive dalla richiesta oppure, entro 24 ore naturali e consecutive dalla richiesta come indicato al punto 6 “pacchetto assistenza” del documento “offerta tecnica”?

7) All’interno del portale al terzo step relativo all’offerta tecnica, c’è la possibilità di poter inserire più documenti?

8) Data l’entità del progetto e della relativa documentazione, si chiede cortesemente la proroga dei termini di scadenza presentazione offerta.

Restando in attesa di riscontro, porgiamo distinti saluti.

Risposta:

Risposta al quesito n. 1): Il termine entro il quale la Fondazione risponderà ai quesiti pervenuti in tempo utile è quello del 20.11.2017. Il termine di 6 giorni antecedenti alla scadenza delle offerte cadeva in un giorno non lavorativo, pertanto, a vantaggio degli Operatori Economici è stato poi individuato il primo giorno lavorativo successivo.

Risposta al quesito n. 2): La documentazione a comprova del possesso dei requisiti di cui all’art. 5 del Disciplinare di Gara verrà richiesta mediante il servizio AVCPass come indicato nel Disciplinare di Gara cui si rimanda per ogni ulteriore dettaglio. Per la partecipazione alla procedura di che trattasi non occorre pertanto allegare tale documentazione di comprova.

Risposta al quesito n. 3): Si veda risposta al quesito n. 2.

Risposta a quesito n. 4): Nella Parte II – Sez. B del DGUE vanno inseriti solo i soggetti che, in funzione dei propri poteri di firma, sono autorizzati a sottoscrivere la documentazione di gara.

Risposta al quesito n. 5): Le citate autocertificazioni verranno richieste solo ai sensi dell’art. 16 del Disciplinare di Gara cui si rimanda per ogni ulteriore dettaglio.

Risposta al quesito n. 6): Il termine di cui all’art. 2.B del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale rappresenta un requisito minimo ed inderogabile cui tutti gli offerenti devono conformarsi,  a pena di esclusione, nella loro offerta. Il diverso termine di cui al numero 6 “Pacchetto Assistenza”, rappresenta invece l’eventuale miglioria che può essere offerta rispetto ai requisiti minimi ed inderogabili previsti dal Progetto.

Risposta al quesito n. 7): Agli offerenti viene data la possibilità di poter inserire un solo file in formato .pdf e debitamente sottoscritto con firma digitale. Tale file, se ritenuto opportuno dall’Operatore Economico, potrà contenere uno o più documenti/dichiarazioni.

Risposta al quesito n. 8): Il termine disposto per la presentazione delle offerte è stato congruìto dalla Fondazione tenendo in debita considerazione non solo le prescrizioni minime di legge ma, altresì, la circostanza per la quale agli Operatori Economici è stato richiesto di effettuare iln sopralluogo. Tale richiesta, pertanto, non può essere riscontrata positivamente.

FAQ n. 7

Domanda:

In riferimento alla procedura di cui in oggetto, si richiedono i seguenti chiarimenti:

1) Si richiede di confermare che le massime dimensioni di passaggio nel locale di destinazione dell’autoclave, sono quelle indicate (e rilevate in sopralluogo) nel capitolato di gara: larghezza 1770mm e altezza 2100mm, senza alternative di aperture diverse;

2) In caso di risposta affermativa al precedente punto, si richiede di confermare che la capacità dell’autoclave da proporre in offerta dovrà essere tale da trattare un carrello di quelli attualmente esistenti (e rilevati in fase di sopralluogo) delle dimensioni indicate in capitolato: Altezza 170cm, Profondità 80cm e Larghezza 110cm.

Restando in attesa di riscontro, porgiamo distinti saluti.

Risposta:

Risposta al quesito 1):

Le dimensioni indicate nel Capitolato  Speciale Descrittivo e Prestazionale sono giuste e non vi sono alternative di aperture diverse.

Risposta al quesito 2): 

La capacità dell'autoclave deve essere tale da trattare uno o più carrelli delle dimensioni indicate nel Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale.

 

La Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia

FAQ n. 8

Domanda:

In riferimento alla procedura di cui in oggetto, si richiedono i seguenti chiarimenti:

1) Con riferimento al paragrafo 2.3 del capitolato speciale, si richiede di esplicitare cosa si intende per “dispositivo posizionamento delle sonde” e dove essere collocato in quanto si parla di “parte anteriore” e contestualmente delle fasi di “carico e scarico”;

2) Cosa s’intende per “software” riportato nella dichiarazione elenco prezzi? Cosa deve essere quotato?

Restando in attesa di riscontro, porgiamo distinti saluti.

Risposta:

Risposta al quesito n. 1):

Si precisa che dovrà essere previsto un alloggiamento per il posizionamento delle sonde per i liquidi durante le fasi di carico e scarico della camera in posizione comoda per l’operatore.

Risposta al quesito n. 2):

Il software che deve essere quotato nel facsimile elenco prezzi è il software che serve per acquisire i dati relativi al funzionamento della macchina ed i dati delle lavorazioni. La quotazione è relativa al costo del solo software ai sensi di quanto previsto nell'art. 11 del Disciplinare di Gara cui si rimanda per ogni ulteriore dettaglio. Si precisa infine che tale quotazione non sarà oggetto di valutazione e verrà preso in considerazione solo nella eventualità in cui si renderà necessario adottare delle variazioni all'oggetto della procedura di gara di che trattasi.

La Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia

FAQ n. 9

Domanda:

Buongiorno, con la presente siamo a richiedere chiarimenti relativamente alla predisposizione degli allacciamenti dal gruppo vuoto alla macchina, dell'acqua demi e refrigerata, così come delle piccole opere edili necessarie all'installazione; se dovranno essere previste e successivamente eseguite dal fornitore oppure verranno eseguite dal vostro ufficio tecnico. in attesa di vostro gentile riscontro, si ringrazia e si porgono cordiali saluti

Risposta:

Gli allacci agli impianti esistenti sono a carico del Fornitore. Il Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazione, nel merito, riporta espressamente che la fornitura dovrà comprendere tutta la parte di impianto a vapore necessario per il funzionamento dell’autoclave e tutte le relative tubazioni necessarie per il collegamento agli impianti esistenti.

Per quanto riguarda le piccole opere edili a cui si fa riferimento nel quesito non è chiaro a quale tipo di opere si faccia riferimento, essendo state fornite le dimensioni esatte dei varchi e del vano per l’alloggiamento della macchina e non sono possibili ampliamenti.

Ad ogni buon conto si precisa che eventuali piccole opere di rifinitura sono a carico del Committente.

Per ulteriori chiarimenti si richiede una richiesta più dettagliata. 

Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia

FAQ n. 10

Domanda:

SPECIFICA TECNICA: 2.1 Camera di sterilizzazione: isolamento termico con doppio rivestimento : NON APPLICABILE

SPECIFICA TECNICA 2.5 Sistema di raffreddamento per liquidi in autoclave: si richiede ventola ad alte prestazioni: NON PREVISTO

SPECIFICA TECNICA 2.8 utilizzo carrelli esistenti : NON APPLICABILE IN QUANTO DIMENSIONI CAMERA NON COMPATIBILI A SEGUITO SOPRALLUOGO

Si richiede se quanto sopra può essere motivo di esclusione dalla gara Cordiali saluti

Risposta:

Come riportato nell'art. 2 del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale, rubricato "Caratteristiche indispensabili dell'oggetto" sono rappresentati gli elementi della configurazione minima richiesti a pena di esclusione a cui ogni Offerente dovrà conformarsi nella sua offerta.

Offerte che non rispettino gli elementi indicati nel Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazione e nell'allegata specifica tecnica saranno esclusi dalla procedura di gara di che trattasi.

Per ogni ulteriore dettaglio nel merito si rimanda a quanto puntualmente indicato nella lex specialis.

 

Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia

FAQ n. 11

Domanda:

In riferimento alla procedura di cui in oggetto, si richiede il seguente chiarimento:

1) Documento “specifica tecnica” punto 6 “forniture opzionali”, bisogna presentare un’offerta economica a parte per tutto ciò che è richiesto che non rientra nell’importo a base d’asta di € 280.000,00? In quale campo dobbiamo inserirla?

Restando in attesa di riscontro, porgiamo distinti saluti.

Risposta:

In riferimento al punto n. 6 "Forniture Opzionali" del documento "Specifica Tecnica", allegato al Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale, si evidenzia che per un mero errore materiale è stata allegata una versione non corretta della Specifica Tecnica ove erano ancora previste delle forniture opzionali.

La versione corretta ed aggiornata è stata pertanto resa pubblica nella piattaforma digitale Gare Telematiche cui si rimanda per ogni ulteriore dettaglio nel merito.

Ad ogni buon conto si precisa che per presentare una offerta occorre fare riferimento unicamente ai criteri di aggidiudicazione di cui all'art. 4 del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazione, come richiamati nei facsimili di gara messi a disposizione dalla scrivente Fondazione.

La Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia

FAQ n. 12

Domanda:

Buongiorno, con la presente si richiedono i seguenti chiarimenti: 1)Requisiti di ordine Generale 5.1 - insussistenza delle cause di esclusione indicate dall'articolo 80 del codice. Dove dobbiamo inserire tale dichiarazione? bisogna emettere una dichiarazione separata oppure vale il DGUE? per favore specificare-grazie 2) requisiti di idoneità professionale : dobbiamo allegare il certificato della CCIAA camera di commercio. Dove va inserito unitamente ai documenti del DGUE? per favore specificare-grazie 3) Non è possibile allegare file di dimensione superiore ai 15 MB. Se la documentazione tecnica zippata dovesse superare tale dimensione, dove si possono inserire eventuali documenti aggiuntivi. Per favore specificare Ringraziamo anticipatamente e porgiamo cordiali saluti

Risposta:

Risposta al quesito n.1)

Come espressamente indicato all'art. 8, lett. a) del Disciplinare di Gara, cui si rimanda per ogni ulteriore dettaglio, le dichiarazioni devono essere rese tramite il DGUE messo a disposizione da IIT sulla piattaforma digitale Gare Telematiche anche per quanto concerne l'insussistenza  delle cause di esclusione di cui all'art. 80 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. Al riguardo si precisa che, come indicato sempre nell'art. 8 del Disciplinare di Gara,  è sempre ammessa la possibilità che i soggetti cui tali dichiarazioni si riferiscono possono rendere autonoma e separarata dichiarazione ovvero fornire ulteriori precisazioni ritenute necessarie per integrare quanto dichiarato nel DGUE.

Risposta al quesito n. 2)

Non è richiesta l'allegazione di alcun documento della competente CCIAA. Le dichiarazioni circa il possesso dei requisiti di cui all'art. 5 del Disciplinare di Gara, relativamente ai requisiti di idoneità professionale, sono rese tramite la Parte IV del DGUE. A tal riguardo si rimanda alla relativa parte dell'art. 8 del Disciplinare di Gara per ogni ulteriore dettaglio nel merito.

Risposta al quesito n. 3)

La piattaforma digitale Gare Telematiche presenta dei limiti alla dimensione dei file che non dipendono da IIT. A tal riguardo occorre predisporre documentazione che risponda ai requisiti e limiti previsti dalla piattaforma stessa. Si precisa infine che la documentazione tecnica dovrà essere obbligatoriamente contenuta tutta nella relativa busta tecnica.