Pubblica amministrazione

Gara a procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. 50/2016 per la fornitura e posa in opera di arredi operativi, nel rispetto delle normative CAM riferite ai “Criteri ambientali minimi per la fornitura e il servizio di noleggio di arredi per interni” DM 11 gennaio 2017, in G.U. n. 23 del 28 gennaio 2017, da effettuarsi in due fasi distinte, per gli spazi denominati ADVR (fase 1) e MWS e REHAB (fase 2) del Center for Robotics and Intelligent Systems (CRIS) di IIT – Genova

Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. 50/2016 per la fornitura e posa in opera di arredi operativi, nel rispetto delle normative CAM riferite ai “Criteri ambientali minimi per la fornitura e il servizio di noleggio di arredi per interni” DM 11 gennaio 2017, in G.U. n. 23 del 28 gennaio 2017, da effettuarsi in due fasi distinte, per gli spazi denominati ADVR (fase 1) e MWS e REHAB (fase 2) del Center for Robotics and Intelligent Systems (CRIS) di IIT – Genova
Tipo di fornitura:
  • Beni
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 312.364,67
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 307.614,04
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 4.750,63
CIG: 8117939F2C
Stato: In corso
Centro di costo: Ufficio Gare
Data pubblicazione: 19 dicembre 2019 12:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 14 gennaio 2020 16:00:00
Data scadenza: 21 gennaio 2020 13:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Dichiarazioni integrative
  • PASSOE
  • Contributo ANAC
  • Garanzia provvisoria e impegno del fideiussore
  • Dichiarazione/certificazione sopralluogo
  • Informativa privacy
  • Certificazione per la riduzione dell'importo della cauzione
  • Documentazione ulteriore per soggetti associati
  • Eventuali documenti integrativi
  • Dichiarazione di conformità all'originale
Per richiedere informazioni: É possibile ottenere chiarimenti sulla presente procedura mediante la proposizione di quesiti scritti, effettuando il login alla piattaforma ed utilizzando esclusivamente l’area messaggistica denominata “quesiti” presente all’interno della sezione della procedura di gara di che trattasi, entro il giorno 14/01/2020 ore 16:00.

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Con la presente chiediamo di specificare se gli arredi per ufficio vanno considerati in classe1 o in classe2 di reazione al fuoco, in quanto le specifiche riportate in capitolato sono generiche.

Risposta:

Con riferimento al quesito posto si precisa che gli arredi per ufficio dovranno seguire le norme antincendio, cioè essere in classe 1 nelle vie di esodo e nei passaggi in genere, mentre potranno essere anche in classe 2 negli altri ambienti. Gli imbottiti dovranno essere sempre in classe 1 IM.

FAQ n. 2

Domanda:

Si richiede con la presente maggiori specifiche relative alla voce del CME: spogliatoi tipo "K" materiali, finiture, dimensioni e configurazione interna

Risposta:

Si tratta degli armadietti pulito/sporco per il cambio degli operatori, realizzati secondo il D.Lgs 81/08. Nella stanza 01-WC03.0 è prevista anche una panca accoppiata con spalliera appendiabiti. Dal layout è visibile il numero minimo di armadietti sporco/pulito richiesti. Si accettano soluzioni migliorative per l’integrazione tra gli spazi a disposizione e gli elementi proposti.

FAQ n. 3

Domanda:

Si richiede con la presente maggiori specifiche relative alla voce del CME: Bancone reception "B" materiali, finiture e dimensioni

Risposta:

Con riferimento al quesito posto, si precisa che si richiede di proporre una soluzione con materiali e finiture di pregio, ritenute adatte a rappresentare l’Ente nella reception.
Le misure di massima sono 380 x 80 cm.
Nel bancone andranno integrati i monitor della videosorveglianza, alcune cassettiere e sulla parte frontale sarà da studiare l’inserimento del logo aziendale e un’eventuale illuminazione per evidenziarlo. Sarà da inserire una porzione ribassata per accogliere i disabili. 
 

FAQ n. 4

Domanda:

Si richiede con la presente maggiori specifiche relative alla voce del CME: sala attesa tipo "I" materiali, finiture, dimensioni, se vanno considerate anche le parti imbottite

Risposta:

Con riferimento al quesito posto, si richiede di proporre una soluzione con imbottiti in classe 1 IM e tessuti particolarmente resistenti e facili da lavare.
Le misure delle pareti retrostanti la zona attesa, dedicibili dal layout in scala 1:50, sono: 
- 240 cm 
- 410 cm
- 410 cm
Si ricorda che si tratta di misure indicative, da rilevare nuovamente una volta che verranno realizzate le pareti e comunque prima di effettuare la messa in produzione.

FAQ n. 5

Domanda:

Si richiede con la presente di specificare la tipologia, materiali e finiture dei tavoli riunioni art. 15.E del CSA

Risposta:

Con riferimento al quesito posto si precisa che i tavoli riunioni saranno analoghi per estetica alle scrivanie, con canala portacavi, top access e sistema per nascondere i cavi in verticale.